Manuel Morini

CategoriaGiovane Volontario Europeo

Manuel Morini

Etiopia

Condividi questa scheda:

Manuel Morini, in Etiopia con CVM - Socio FOCSIV

Nasco in una fredda giornata dell’inverno 1991 a Cascine di Buti, un piccolo paese alle porte di Pisa. Sin da piccolo sono stato sempre affascinato dalla storia, immaginandomi come archeologo o come comparsa nei racconti di guerra dei nonni. Desideroso di aprirmi al mondo, trovo nello studio delle lingue straniere un buon modo per imparare e viaggiare.

Il liceo ha rappresentato un momento di svolta nel mio percorso di crescita. Giorno dopo giorno, mi lascio incantare da quel fascino che, a mio parere, soltanto un insegnante riesce a esprimere. Impaziente di esporre agli altri il mio punto di vista su ciò che circonda il nostro tempo, intraprendo un percorso di cinque anni all’Università di Pisa con indirizzo in Storia Contemporanea. Durante quegli anni, Pisa si è mostrata una fedele compagna; perfetta cornice per analizzare il passato e riflettere sul presente. Devo molto all’università, essa mi ha aiutato a costruire un’intuizione critica che ha tracciato il passaggio dall’adolescenza all’età adulta. Cerco così di ritagliarmi spazi di discussione e condivisione stimolanti, durante i quali punti di vista contrastanti si scontrano in duelli costruttivi. Tuttavia, per quanto le associazioni giovanili e i gruppi politici potessero incuriosirmi, lo studio della storia restava il più appassionante tavolo di dibattito critico. Inizio così a interessarmi all’analisi storiografica delle relazioni internazionali tra paesi, con un’attenzione particolare ai rapporti geo-politici tra Europa e Africa. L’identità culturale europea e il senso di appartenenza a un mondo globale in continua evoluzione si incontrano nella mia tesi finale, che rielabora storiograficamente lo sviluppo della politica di cooperazione dell’Unione Europea nell’Africa sub-sahariana.

Terminati gli studi, decido d’impulso di fare domanda per il SCN all’estero. Si è trattato di una scelta dettata da due componenti: la volontà di dare un volto alla cooperazione e la determinazione nell’affrontare una sfida d’impegno e crescita personale. A distanza di dieci mesi dalla mia partenza, posso affermare con certezza di aver fatto la scelta più importante della mia vita.


LEGGI COSA DICONO DI LUI

Testimonianza dello staff CVM in Etiopia/Bonga