Saturnin Sessou

CategoriaVolontario del Sud

Saturnin Sessou

Oumé, Costa D'Avorio

Condividi questa scheda:

Saturnin Sessou, in Costa D'Avorio con Gruppo Aleimar Onlus

Mi chiamo Saturnin Sessou e sono nato a Oumé, un piccolo villaggio della Costa d’Avorio. Provengo da una umile famiglia: i miei genitori sono nati e vissuti a Dassa, in Benin, ma ancora prima della mia nascita decisero di trasferirsi in Costa d’Avorio alla ricerca di un lavoro e di un futuro migliore. Nonostante le precarie condizioni di vita, grazie ai sacrifici di mamma e di papà, ho potuto frequentare regolarmente la scuola e, sperando di trovare un lavoro dignitoso e maggiormente retribuito, mi sono specializzato in grafica e informatica.

Al di là delle scelte di studio, il mio più grande interesse è tuttavia sempre stato rivolto alla causa sociale: influenzato dal forte senso civico che tuttora contraddistingue mio papà, fin da piccolo ho cercato di dedicare del tempo al volontariato, cercando di comprendere le motivazioni all’origine delle problematiche sociali e attivandomi per individuare le possibili soluzioni.

Desideroso di conoscere il paese d’origine della mia famiglia, ho così deciso di trasferirmi in Benin alla ricerca di un lavoro. Quando sono arrivato a Dassa, quasi per destino, sono venuto in contatto con “Coeur et Vie”, un’organizzazione non governativa volta a sostenere le famiglie in difficoltà di molti villaggi limitrofi. Di fronte ad una realtà di estrema povertà, in cui i bambini non hanno acqua, cibo e non possono ricevere un’adeguata istruzione, non potevo rimanere a guardare senza fare nulla e così mi sono subito offerto per collaborare con tale associazione come animatore/educatore di villaggi e di scuole.

Dal 2007 collaboro con Gruppo Aleimar Onlus come coordinatore locale del progetto “Coltiva Culture” attivo Kpossegan. La responsabilità e i compiti richiesti sono tanti, ma la piena fiducia datami sia da Aleimar che dalla società nonché i grandi risultati raggiunti mi danno la forza e l’entusiasmo di fare sempre di più per aiutare le numerose famiglie in difficoltà e per regalare la speranza di un futuro migliore a molti bambini. Il mio lavoro è più che altro una passione, un irresistibile bisogno di aiutare e di lasciare un segno del mio passaggio su questa terra.


LEGGI COSA DICONO DI LUI

Testimonianze dallo staff di Gruppo Aleimar