Susanna Salerno

CategoriaVolontario Internazionale

Susanna Salerno

Kuma Tsame Tosi, Togo

Condividi questa scheda:

Susanna Salerno, in Togo con La Maison sans Frontieres ONLUS

Mi chiamo Susanna Salerno, sono nata il 2 giugno del 1989 a Bra in provincia di Cuneo. Amo lanciarmi in nuove esperienze, è una cosa che mi emoziona, soprattutto quando si parla di Paesi fuori dall’Europa e dall’Occidente in generale, dove posso vivere immersa in culture diverse dalla mia (e in questo l’Occidente da pochi stimoli). Adoro imparare le lingue, felicitandomi se riesco a capire e a conversare con le persone straniere.

Prima di partire per l’Africa, non immaginavo lontanamente che lì avrei realizzato qualcosa di grande: costruire una casa d’accoglienza e vivere insieme ai bambini disagiati. Ma una volta conosciuta questa realtà, fu chiaro dentro di me il desiderio di lanciarmi in quest’esperienza meravigliosa. Un atto d’amore per me stessa, per i bambini che accolgo nel centro e per le persone del villaggio e della città che aiutiamo insieme ai miei collaboratori. Dare ai bambini la possibilità di avere un futuro migliore, offrire alle ragazze madri una nuova opportunità, ai giovani di terminare gli studi o intraprendere una nuova attività, sono aiuti che si offrono con emozione, senza doppi fini, senza maschere. Molte persone mi chiedono se intendo passare il resto della mia vita lì, in quella casa, con quei bambini, in quel Paese. Non so mai cosa rispondere… forse l’Africa mi ha insegnato a pensare più alla mia vita presente che a quella futura.

Ho molti progetti in mente, sia per La Maison che per me stessa, ma cerco di potarli avanti uno alla volta. Il primo obiettivo è rendere questa casa d’accoglienza autonoma, almeno a livello alimentare. Una volta raggiunto questo grande traguardo forse potrò pensare di portare lo stesso progetto in un altro paese africano, asiatico o sud americano. Non si può davvero mai sapere che cosa ci riserva la vita, soprattutto quando si è davvero motivati per realizzare i propri sogni.

Spero che la mia presentazione ed il progetto de La Maison sans Frontieres ONLUS sia piaciuto. Vi aspetto in Togo alla Maison!


LEGGI COSA DICONO DI LEI

Articolo Giornale di Bra

Articolo La Stampa 

Raccolta link